Pavimentazione da esterni in gres porcellanato per vivere con comfort tutti gli spazi della tua casa

  1. Home
  2. News
  3. Pavimentazione da esterni in gres porcellanato per vivere con comfort tutti gli spazi della tua casa

Per il tuo giardino o il tuo patio il gres porcellanato da 20 mm di spessore e le miscele di cementi della pietra ricostruita offrono soluzioni funzionali ed esteticamente soddisfacenti, garantendo qualità e resistenza alla tua pavimentazione da esterni.

Poter fruire di uno spazio esterno alla propria abitazione (un giardino ma anche un cortiletto o un loggiato) è un’invidiabile fortuna, che merita di essere valorizzata al meglio.

Se vuoi che questo ambiente all’aperto risulti comodo e funzionale, devi pensare a organizzarlo in base ai suoi possibili utilizzi: zona relax, sala da pranzo, angolo per gli hobby, solarium. Se è un giardino, dovrai disegnare la collocazione di piante e fiori e di un eventuale orto.

Un ruolo importante nella disposizione degli spazi e nella loro futura fruibilità è rivestito dalla pavimentazione, che deve essere rigorosamente in materiali per esterni.
Con questa potrai delimitare le zone calpestabili, definire i percorsi, circondare l’eventuale piscina.

Come scegliere la pavimentazione da esterni?

Il miglior criterio per scegliere la giusta pavimentazione da esterni è valutarne la destinazione d’uso.

  • Giardino: se devi progettare, ad esempio, un’area pranzo in giardino e il sentiero che la collega alla casa, dovrai tener conto dell’umidità e delle muffe derivanti dal contatto con l’erba. Avrai quindi bisogno di una pavimentazione da giardino resistente agli agenti esterni.
  • Cortile o loggiato: in questo caso, potrai scegliere una pavimentazione da esterni in armonia con i pavimenti interni, che dovrà però avere caratteri di maggior robustezza.
  • Percorso carrabile: qui conta la resistenza al carico. Dovrai orientarti verso una pavimentazione da esterni in grado di reggere pesi importanti.

Altro elemento da prendere in considerazione sono le condizioni climatiche della zona in cui è posta la casa.

Se vivi in un territorio con inverni molto freddi ed estati calde, dovrai scegliere pavimenti resistenti al gelo e agli sbalzi di temperatura.
Se abiti in una regione piovosa, potrai optare per materiali drenanti.
Se la casa è vicina al mare, attenzione alla corrosione causata dal sale.

L’inattaccabile gres porcellanato

Un materiale che possiede tutti i requisiti per trasformarsi in un’ottima pavimentazione da esterni è il gres porcellanato.

Eccone 6 buoni motivi:

  • resiste a graffi e abrasioni e non si usura con il calpestio;
  • sopporta i rapidi cambi di temperatura e non si crepa con le gelate;
  • regge carichi pesanti e quindi è idoneo per le pavimentazioni carrabili;
  • presenta tipologie di superficie perfettamente antiscivolo, ideali per i bordi piscina;
  • è un vero elemento di arredo, disponibile in diversi formati e colori;
  • i suoi colori non si modificano con l’esposizione al sole e alle intemperie.

Una tipologia di gres particolarmente indicata per la pavimentazione esterna è il gres porcellanato con spessore 20 mm.
In questo caso robustezza e resistenza ai carichi sono presenti in massimo grado: ogni lastra arriva a reggere fino a 1000 kg.

Altra importante caratteristica delle piastrelle in gres porcellanato da esterni è che sono facilmente posabili, senza bisogno dell’intervento di un piastrellista. E come si posano con facilità, altrettanto facilmente possono essere rimosse e ricollocate.

I sistemi di posa variano a seconda della superficie a cui sono destinate le lastre.

  • Posa a secco: adatta per i giardini, su superfici erbose, in terra o ghiaia.
  • Posa sopraelevata con supporti in polipropilene, da collocare sopra una guaina drenante.
  • Posa tradizionale con colla sopra un getto di calcestruzzo.

La posa sopraelevata è particolarmente indicata quando si ha la necessità di far passare cavi di illuminazione o canaletti di irrigazione, che potrebbero necessitare di essere ispezionati.

Come pulire il gres porcellanato da esterni

Il gres porcellanato da esterni è resistente e non richiede una speciale manutenzione.

In caso di qualche macchia difficile, puoi utilizzare prodotti FILA, azienda specializzata nella produzione di detergenti per gres porcellanato e altre superfici.

Praticità in primo piano senza rinunciare all’estetica

Puoi ritrovare tutti i pregi del gres porcellanato da esterni nelle Lastre 20mm di Atlas Concorde, adatte per patio, giardino, bordo piscina, percorso carrabile.

Disponibili nei formati 60×60 cm e 45×90 cm, le lastre di Atlas Concorde coniugano con ottimi risultati funzionalità ed estetica: il gres porcellanato da 2 cm è resistente e antiscivolo, disponibile in un’ampia gamma di colori.
Potrai sbizzarrirti tra effetto pietra o effetto legno, tra grigio perla e beige dorato, bianco avorio e nero fumo.

E il colore del tuo gres porcellanato non sbiadirà anche se esposto a sole e pioggia.

I diversi utilizzi della Lastre 20mm sono dettagliatamente spiegati nel sito di Atlas Concorde.

Il gres porcellanato per la pavimentazione attorno alle piscine ha speciali caratteristiche antiscivolo, con bordi vasca e griglie coordinati.

Nel patio potrai abbinare la pavimentazione interna a quella esterna, essendo quest’ultima disponibile nei medesimi colori ma con struttura più resistente.

Infine, per passi carrabili o zone a frequente calpestio, potrai fare sicuro affidamento sulla robustezza dei 20 mm di spessore.

20 millimetri di forza e bellezza

Perfette per esterni sono anche le piastrelle Out2.0 di Refin Ceramiche.

In gres porcellanato, con uno spessore di 20 millimetri, sono il frutto della ricerca Refin per trovare l’ideale equilibrio tra prestazioni, bellezza e versatilità.

Le piastrelle Out2.0 sono a bassa porosità, resistenti al gelo e all’umidità e restano inalterate nel tempo.

In gres porcellanato per esterni, sono disponibili in molti formati: 40×120; 45×90; 60×60; 90×90.

La varietà di misure, unita alla vasta scelta di colori, ti consentirà di creare una pavimentazione esteticamente in linea con lo stile della tua casa.

Del resto, è impossibile non trovare la piastrella ideale quando hai a disposizione tinte e trame di superficie che comprendono il grigio lava, il blu vintage, il larice naturale, la sabbia del deserto, il tabacco.

Le piastrelle Out2.0 sono corredate da una serie di pezzi speciali (bordi, angolari, gradini, griglie) per rifinire perfettamente la pavimentazione.

Porta in giardino il pavimento di casa

I pavimenti in gres porcellanato Sistema K di Keope nascono appositamente per allargare gli spazi di casa verso l’esterno.

Forti del loro spessore di 20 mm e con le stesse tonalità e sfumature delle piastrelle da interni, amplieranno la prospettiva della tua casa che passerà naturalmente dal chiuso delle pareti ai confini verdi del giardino.

Il gres porcellanato di Keope, cotto a 1250° e con 500 kg/cmq di pressatura meccanica, si rivelerà carrabile, antiscivolo, dai colori inalterabili, resistente a graffi e abrasioni, a gelo e sbalzi termici.

Pavimentazioni da esterni in cemento: l’eleganza che non ti aspettavi

Se la parola cemento ti richiama alla mente l’immagine di una superficie uniformemente grigia, adatta per un capannone industriale e non per la zona esterna della tua abitazione, stai prendendo un abbaglio.

Oggi puoi pavimentare i tuoi esterni in modo elegante e funzionale grazie alla pietra ricostruita, una miscela di cementi lavorati e poi colati in stampi per riprodurre le caratteristiche di pietra, marmo e granito.

Il vantaggio è prima di tutto economico, senza però nulla togliere alla qualità.

Nelle collezioni in pietra ricostruita di Bagattini gli spessori arrivano fino ai 4 cm della linea BagaFlame Flamed Structure, con lastre 50×50, 60×30 e 60×40, rugose e irregolari come le pietre naturali ma resistenti a usura e graffi.

Se ami le superfici dai disegni particolari, allora puoi far scorrere online le immagini dei pavimenti in cemento BagaLux Newage Structure, dalle texture geometriche, a dune, a pelle di coccodrillo, a intreccio.
Ogni disegno viene proposto in diverse tinte: tortora, bianco perla, champagne, nocciola.

In pietra ricostruita anche i pavimenti della serie BagaClassic Classic Structure, che propongono superfici e colori della tradizione, rivisitati secondo i principi del moderno design.

Superfici da scoprire e toccare

Ora non ti rimane che sperimentare dal vivo quanto hai letto sul web: vedere i colori dei pavimenti in gres porcellanato o in cemento in una luce reale, toccarne le superfici lisce o ruvide o disegnate, apprezzarne lo spessore.

Tutte esperienze che puoi fare nel nostro showroom, dove troverai pannelli espositivi con i tipi di gres porcellanato e campioni di piastrelle in cemento.

Elemento importante: avrai a disposizione personale competente che potrà assisterti nella scelta e consigliarti in base alle caratteristiche della zona esterna che vuoi pavimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu